Esercizi da fare in gravidanza

Fare qualche esercizio in gravidanza fa molto bene sia al fisico che alla mente. L'ostetrica ci parla degli esercizi utili in gravidanza che possono essere eseguiti anche a casa.

Esercizi utili in gravidanza

Sta prendendo sempre più piede l’idea che una vita attiva in gravidanza sia sinonimo di benessere sia della mamma che del bambino. E questo lo sostengono anche le evidenze scientifiche: fare movimento in gravidanza aiuta la tonificazione muscolare, migliora la circolazione e la respirazione e quindi l’apporto di ossigeno e nutrienti al bambino; previene inoltre l’insorgere di patologie della gravidanza quali il diabete gestazionale e le patologie pressorie e ultimo ma non meno importante, mantiene il tono dell’umore elevato.

Chiaramente tutto va fatto con cognizione di causa, alcuni esercizi utili in gravidanza possono essere svolti altri è meglio evitarli per evitare il sovraccarico. Sport eccessivo, specie in donne non atlete professioniste, può causare più danni che benefici.

Esistono delle figure specializzate nell’organizzazione di corsi o personal training per le donne in gravidanza, è sempre meglio affidarsi a loro per strutturare un programma. Io qui posso darvi qualche indicazione, qualche esercizio molto semplice, valido sia per le mamme che non hanno mai fatto sport sia per le atlete.

Esercizi in gravidanza da fare a casa

Per fare esercizio fisico non è necessario iscriversi in una palestra o ad un corso, si possono fare esercizi tranquillamente da casa con i pochi oggetti che abbiamo a disposizione. Quello che serve è: un tappetino, delle scarpe da ginnastica, dell’acqua e poi…divano, sedie, bottiglie d’acqua chiuse, letto ecc. Chiaramente in gravidanza non si andranno ad allenare gli addominali, o meglio, non nella maniera tradizionale. Ci si può concentrare sugli arti, sulla schiena, e sul perineo fondamentali per un bilanciato assetto corporeo durante il parto (anche cesareo). Facciamo ora qualche esempio di esercizi che si possono fare a casa usando due bottiglie intere chiuse e una sedia.

Per allenare le braccia sarà infatti facile usare le due bottiglie come pesi: con la bottiglia in mano piegare ed estendere lentamente il gomito per 10 volte. Tenendo sempre la bottiglia in mano e le braccia distese lungo i fianchi sollevare le braccia fino all’altezza delle spalle e tornare verso il basso lentamente, sempre per 10 volte. Bicipiti e spalle vi ringrazieranno.

La sedia possiamo usarla come appoggio per allenare le gambe e i glutei: squat (accovacciarsi) con entrambe le gambe o con una delle due gambe. Ma anche slanci della gamba in avanti, di lato o dietro sono un ottimo modo di esercitare la parte inferiore del corpo.

Prenotazione